FacebookTwitter
AVVISI: Benvenuto nel sito dell'IRIAD ~ Seguici anche sui nostri profili social

Storia

Il sen. Luigi Anderlini (a sinistra nella foto) nutriva la convinzione che la pace è un bene supremo del genere umano e che una conoscenza corretta e diffusa delle cause e delle dinamiche dei conflitti è condizione indispensabile perché essa possa essere realizzata. Così nel 1982, insieme a un gruppo di cittadini attivi nella ricerca e nel sociale, fondò a Roma l'Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo - IRIAD, di cui fu  presidente ininterrottamente fino al 2001, anno della sua scomparsa. 

L'aspirazione era quella di dar vita a un centro di documentazione, informazione e formazione autonomo e indipendente sui temi della pace e della sicurezza. La prima sede era in via di Torre Argentina, dove venne costituito un fondo librario, che avrebbe dato vita all'odierna Biblioteca. Nello stesso anno veniva pubblicato il primo numero del mensile "Sistema Informativo a Schede", dal titolo L'obiezione di coscienza in Italia (novembre 1982).  

Nel 1986 da un’idea di Fabrizio Battistelli e Corrado Cirio nasce con il sostegno di Legacoop e di alcune cooperative aderenti ad essa, il Premio giornalistico "Colombe d'oro per la pace". L’obiettivo è di rappresentare un ponte tra movimenti e istituzioni sul tema della pace, riconoscendo l’impegno degli operatori dell'informazione e di personalità ed enti internazionali sul disarmo, sulla gestione nonviolenta dei conflitti, sulla cooperazione internazionale. Nella foto a desta il primo Presidente della giuria del Premio, Sandro Pertini, saluta Fabrizio Battistelli, dal 1982 Segretario generale e dal 2009 Presidente IRIAD. Dal 1989 al 2012 la giuria delle Colombe d’oro per la pace è stata presieduta da Rita Levi-Montalcini (nella foto in basso consegna la Colomba d’oro a Giuliana Sgrena). 

Per comunicare la distruzione delle testate nucleari in seguito agli accordi tra Russia e Stati Uniti, negli anni Novanta l’IRIAD realizza due installazioni: la Clessidra atomica e l'Obelisco di luce, allestite in varie località tra cui Roma, Perugia e la Repubblica di San Marino. 

Nel 1998 l’Istituto è riconosciuto giuridicamente dal Ministero degli Affari Esteri.  

Parallelamente all'attività di ricerca e documentazione, l'IRIAD sostiene l'iniziativa politica per il controllo dell'export italiano di armamenti convenzionali, tradottasi in legge (L. 9 luglio 1990 n. 185), così come aderisce alla Campagna Internazionale per il Bando alle Mine e successivamente al monitoraggio sulla proibizione e bonifica delle mine anti-persona. 

Dal 2003 al 2009 Presidente IRIAD è Ivano Barberini (a sinistra nella foto).  

Parallelamente alla costituzione del sito, viene realizzata la Banca Dati "Disarmonline" che offre un panorama dello stato del disarmo e dei conflitti nel mondo, con particolare attenzione al ruolo dell'Italia. 

Maurizio Simoncelli (a destra destra nella foto) è co-fondatore dell'IRIAD e dal 2011 ha assunto la carica di Vice-presidente. Presso la casa editrice Ediesse di Roma cura la collana "Materiali di pace" e dirige il Sistema Informativo a Schede (mensile IRIAD online). L’IRIAD è impegnato nei network Rete della Pace e Rete Italiana per il Disarmo. Quest’ultimo riunisce un gruppo di organismi operanti su scala nazionale nella riconversione e nel controllo dell'import-export di armamenti.

In seguito all’ammissione della Biblioteca tra i poli culturali d'interesse per il Comune di Roma e la sua federazione al Sistema delle Biblioteche Comunali, nel 2013 l'IRIAD è stato  riconosciuto come Istituto culturale dalla Regione Lazio. 

Dagli anni duemila l'IRIAD, oltre ad ampliare la propria attività di ricerca, dedica un impegno crescente alla formazione. A partire dal 2008 tiene annualmente a Novafeltria (Rimini) la Scuola Estiva di educazione alla pace, un’aula unica di studenti e docenti insieme. 

Dal 2014 è segretario generale Francesca Farruggia (a sinistra nella foto).

 

   

 

 

APPUNTAMENTI

Maggio 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
10:30
Municipio Roma XI
Data :  10 05 2017
11
12
16:30
Sala Regia Palazzo Gambacorti, Pisa, Italia
Data :  12 05 2017
13
14
15
12:00
IPSEOA Gioberti, Roma, Italia
Data :  15 05 2017
16
17
18
19
20
21
22
23
25
26
27
28
29
30
31

VETRINETTA

Area riservata



Link utili                                       

Ministero degli Affari Esteri
Ministero della Difesa
Sicurezza della Repubblica
Nazioni Unite
NATO

Instagram

Utilizziamo cookie e tecnologie analoghe, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione, senza negare il consenso, approvi l’uso dei cookie.