FacebookTwitter
AVVISI: Benvenuto nel sito dell'IRIAD ~ Seguici anche sui nostri profili social

Istruzione e formazione


L'IRIAD organizza corsi di istruzione e formazione su pace, Mass Media, nonviolenza, mondialità, disarmo, diritti umani, gestione e risoluzione dei conflitti e sicurezza per:

- studenti delle università, degli istituti superiori e della scuola dell'obbligo;

- insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado. 

Infine, propone e realizza corsi per la gestione del (micro) conflitto e per la tutela dei diritti umani nei luoghi di lavoro.

Di seguito, un elenco sintetico di alcuni corsi realizzati in passato:

Mondo del lavoro

 

 

Ambito Universitario e post-universitario

In collaborazione con il Dipartimento di studi storici, geografici e antropologici della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma Tre, L'IRIAD ha realizzato il Master di II livello in Educazione alla pace, destinato a giovani laureati, insegnanti, altri educatori, personale delle amministrazioni pubbliche e delle Ong.

Attualmente, i propri ricercatori insegnano in numerosi corsi di laurea e master di I e II livello, tra cui il Master in nuovi orizzonti di cooperazione e diritto internazionale e la SPICeS (Scuola di Politica Internazionale Cooperazione e Sviluppo) promossi da FOCSIV in collaborazione con la Pontificia Università Lateranense (v. qui).

Inoltre, l'Istituto è convenzionato con diverse università e organizzazioni per lo svolgimento di stage formativi.

In ambito extra-universitario l'IRIAD ha organizzato i seguenti corsi di formazione:

• Corso “Mass Media e politiche della sicurezza internazionale.  Costruire la notizia in tempo di guerra” (I edizione: ottobre 2003; II edizione: marzo 2004; III edizione marzo 2005; IV edizione gennaio 2009; V edizione febbraio 2010)

• Corso di formazione per Documentaristi nella Peace Research (I edizione: settembre 2002; II edizione: gennaio 2004; III edizione aprile 2005; IV edizione gennaio 2009; V edizione aprile 2010).

• Corso “Peace Research and conflict Resolution. Strumenti per ricercare, progettare ed educare alla pace” (I edizione aprile-maggio 2012).

Nelle scuole

Tra le iniziative rivolte agli studenti e agli insegnanti delle scuole realizzate nell’ultimo decennio ricordiamo:

• Corso “Conoscere la guerra per scegliere la pace” rivolto agli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado e del biennio finale delle scuole secondarie di secondo grado nella  Provincia di Roma (a.s. 2004-05).

• Corso “La pace che vogliamo” rivolto agli alunni delle scuole secondarie di secondo grado nella  Provincia di Roma (a.s. 2006-07).

• Progetto “Percorsi di pace”, presentato alla Regione Lazio in collaborazione con ASAL, CSDC, Un ponte per, Lega Italiana per i Diritti dei Popoli, rivolto agli alunni delle scuole secondarie di primo e  secondo grado nella  Regione Lazio (a.s. 2006-07).

• Partecipazione didattica al progetto Percorsi di guerra e di pace. Dal colonialismo alle guerre dimenticate nell’ambito del progetto congiunto Ministero dei Beni Culturali - Ministero della Pubblica Istruzione - Irre “La strada europea della pace da Lubecca a Roma”, riservato a docenti  delle Regioni Lombardia, Emilia-Romagna, Marche e Lazio (autunno 2006),

• Progetto “Interventi Civili di pace. Ruolo del volontario nei processi di prevenzione e contenimento dei conflitti”, di cui Archivio Disarmo è stato responsabile per il coordinamento delle attività nella regione Lazio (a.s. 2008-09).

• Il Progetto Percorsi di Pace nelle scuole della Provincia di Roma nell’a.s. 2008-2009.

• Progetto “Percorsi di pace” nell’ambito delle attività del “Forum Provinciale per la pace, i diritti umani e la solidarietà internazionale”, presentato da Archivio Disarmo in collaborazione con i seguenti partner: Un Ponte per…, Aurum, Il Divenire, CGIL- Progetto Sviluppo, Amnesty Internacional-circoscrizione lazio, ASAL, Centro Studi Difesa Civile, Donne in Nero-Roma, Movimondo, Lega dei Diritti dei Popoli, Tavola della Pace, Fondazione Pangea (a.s. 2007-08; a.s. 2009-10; a.s. 2010-11).

• Nell'anno scolastico 2011-2012, l'IRIAD ha inoltre realizzato il progetto "La gestione non-violenta dei conflitti a scuola" presso l'IIS "L. Einaudi" di Novafeltria e l'IPSIA "Alberti" di Rimini. Il progetto è stato finanziato dalla Fondazione per la Scuola della Compagnia San Paolo.

• Corso “Conoscere la guerra per scegliere la pace” rivolto agli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado e del biennio finale delle scuole secondarie di secondo grado del Municipio XI (già XV) di Roma (dall’ a.s. 2005-06 all’ a.s. 2013-14 ).

• Partecipazione didattica al Percorso formativo “Una nuova cittadinanza mondiale attraverso la revisione dei curricoli scolastici” realizzato da  Università per la pace, Ufficio Scolastico Regionale e Regione Marche per gli insegnanti delle scuole marchigiane nell’a.s. 2014-2015. 

• Corsi su nonviolenza, mondialità e disarmo in diverse scuole romane, tra cui il Liceo Statale “Maria Montessori”, l’Istituto Comprensivo "Via Cutigliano", l’Istituto di Stato per Cinematografia e Televisione “Roberto Rossellini”, l’Ist. Tecnico Industriale Statale “Faraday” di Ostia, l’Istituto Comprensivo Statale “Nino Rota” nell’a.s. 2014-2015.  

APPUNTAMENTI

Aprile 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
Nessuna immagine
00:00
Sede IRIAD, Roma, Italia
Data :  01 04 2017
2
Nessuna immagine
09:00
Sede IRIAD, Roma, Italia
Data :  02 04 2017
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
11:00
Camera dei Deputati - Sala Salvadori, Roma, Italia
Data :  19 04 2017
20
21
Nessuna immagine
16:00
l’Istituto S. Giovanni Battista (via Livorno 91 – Roma), Roma, Italia
Data :  21 04 2017
22
23
24
25
26
27
28
29
30

VETRINETTA

Area riservata



Link utili                                       

Ministero degli Affari Esteri
Ministero della Difesa
Sicurezza della Repubblica
Nazioni Unite
NATO

Instagram

Utilizziamo cookie e tecnologie analoghe, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione, senza negare il consenso, approvi l’uso dei cookie.