FacebookTwitter
Benvenuto nel sito dell'IRIAD ~ Seguici anche sui nostri profili social

Le esportazioni di armi dall'UE nel 2014 e dall'Italia nel 2015

Dal recente rapporto UE sull’export di armi nel 2014, prodotto con forte ritardo e analizzato nel n. 6/2016 del SIS (Sistema Informativo a Schede) da Aurora Ianni, risultano esportazioni per oltre 86 miliardi di euro, per lo più ad opera di Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia e Austria.

Questo flusso è indirizzato per circa un terzo verso le aree mediorientali e nordafricane da cui provengono i flussi inarrestabili d profughi che stanno mettendo in crisi l’Unione Europea.

Nello stesso numero Maria Carla Pasquarelli analizza il rapporto della Presidenza del Consiglio sull’export italiano 2015 di materiali d'armamento. Ne emerge un incremento del commercio (+ 197% rispetto all’anno precedente) e si conferma la tendenza degli ultimi anni a indirizzare un ingente flusso delle esportazioni verso la turbolenta area mediorientale e africana.

In particolare aumentano gli accordi con i paesi della coalizione a guida saudita che sta conducendo in Yemen, senza mandato ONU, un conflitto dalle drammatiche conseguenze umanitarie.

Nella rubrica "Finestra sul mondo", Barbara Gallo racconta l'ultima edizione del Premio "Colombe d'oro per la pace", assegnato annualmente dall'IRIAD.

 

Leggi il periodico>>>

 

I contenuti di questo sito, ad eccezione dei "Comunicati stampa", non riflettono necessariamente posizioni ufficiali presenti o passate dell'IRIAD.

APPUNTAMENTI

Giugno 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
19:30
Auditorium Don Pierino Arcieri E.P.A.S.S., Bisceglie, Italia
Data :  13 06 2018
14
15
16
17
18
19
20
21
22
10:00
Assisi, Sacro Convento di San Francesco
Data :  22 06 2018
23
24
25
26
27
28
29
30

VETRINETTA

Area riservata



Instagram

Utilizziamo cookie e tecnologie analoghe, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione, senza negare il consenso, approvi l’uso dei cookie.