FacebookTwitter
AVVISI: Benvenuto nel sito dell'IRIAD ~ Seguici anche sui nostri profili social

Ascesa e declino dell’interventismo umanitario

 

Se il peacekeeping negli anni ’90 aveva suscitato tante speranze, il ritorno su scala globale del nazionalismo e la degenerazione dei conflitti in Libia e in Siria mostrano che la dottrina della Responsibility to Protect resta alla fase embrionale e che la decisione di ricorrere all’uso della forza è tuttora basata su logiche geopolitiche più che su imperativi morali. E’ quanto emerge dal paper di Ugo Gaudino Ascesa e declino dell’interventismo umanitario, pubblicato nell’ultimo numero del “Sistema Informativo a Schede” e disponibile on line sul sito dell’IRIAD. In esso si trovano anche due contributi di Fabrizio Battistelli sulla diffusione delle armi negli Usa e di David Thomas Konig sul Secondo emendamento alla costituzione degli Stati Uniti sul diritto di portare le armi e in particolare sul ruolo che vi ebbe l'eminente giurista e politico Thomas Jefferson.

 

Leggi il periodico>>>

 

I contenuti di questo sito, ad eccezione dei "Comunicati stampa", non riflettono necessariamente posizioni ufficiali presenti o passate dell'IRIAD.

APPUNTAMENTI

Giugno 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
16
17
18
19
20
21
Nessuna immagine
11:30
Sala Stampa della Camera dei Deputati, Roma, Italia
Data :  21 06 2017
22
23
24
25
26
27
28
29
30

VETRINETTA

Area riservata



Link utili                                       

Ministero degli Affari Esteri
Ministero della Difesa
Sicurezza della Repubblica
Nazioni Unite
NATO

Instagram

Utilizziamo cookie e tecnologie analoghe, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione, senza negare il consenso, approvi l’uso dei cookie.