FacebookTwitter
AVVISI: Benvenuto nel sito dell'IRIAD ~ Seguici anche sui nostri profili social

Ascesa e declino dell’interventismo umanitario

 

Se il peacekeeping negli anni ’90 aveva suscitato tante speranze, il ritorno su scala globale del nazionalismo e la degenerazione dei conflitti in Libia e in Siria mostrano che la dottrina della Responsibility to Protect resta alla fase embrionale e che la decisione di ricorrere all’uso della forza è tuttora basata su logiche geopolitiche più che su imperativi morali. E’ quanto emerge dal paper di Ugo Gaudino Ascesa e declino dell’interventismo umanitario, pubblicato nell’ultimo numero del “Sistema Informativo a Schede” e disponibile on line sul sito dell’IRIAD. In esso si trovano anche due contributi di Fabrizio Battistelli sulla diffusione delle armi negli Usa e di David Thomas Konig sul Secondo emendamento alla costituzione degli Stati Uniti sul diritto di portare le armi e in particolare sul ruolo che vi ebbe l'eminente giurista e politico Thomas Jefferson.

 

Leggi il periodico>>>

 

I contenuti di questo sito, ad eccezione dei "Comunicati stampa", non riflettono necessariamente posizioni ufficiali presenti o passate dell'IRIAD.

APPUNTAMENTI

Agosto 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

VETRINETTA

Area riservata



Link utili                                       

Ministero degli Affari Esteri
Ministero della Difesa
Sicurezza della Repubblica
Nazioni Unite
NATO

Instagram

Utilizziamo cookie e tecnologie analoghe, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione, senza negare il consenso, approvi l’uso dei cookie.