FacebookTwitter
AVVISI: Benvenuto nel sito dell'IRIAD ~ Seguici anche sui nostri profili social

The Marshall Island vs nuclear weapons states. La grande sfida di un piccolo atollo

Il 24 aprile 2014 il Governo della Repubblica delle Isole Marshall ha convenuto presso la Corte Internazionale di Giustizia dell'Aja le nove potenze atomiche mondiali (Stati Uniti, Russia, Regno Unito, Francia, Cina, India, Pakistan, Israele e Corea del Nord), con l’accusa di aver violato gli impegni previsti dal diritto internazionale per la messa al bando delle armi nucleari e, in particolare, dal Trattato di Non Proliferazione Nucleare (TNP) del 1968.

La vicenda, esaminata da Irene Scaramellini, è mossa non tanto dall'intento di ottenere un risarcimento per i danni provocati dalle 67 sperimentazioni statunitensi sul proprio territorio, quanto da un preciso dovere etico e politico nei confronti dell'umanità: “nessuno dovrà mai soffrire come abbiamo sofferto noi” (Tony De Brum, ex Ministro degli Esteri delle Isole Marshall).

Foto: International Court of Justice (ICJ), Aja

Support: www.nuclearzero.org - #nuclearzero

 

Leggi la ricerca>>>

 

I contenuti di questo sito, ad eccezione dei "Comunicati stampa", non riflettono necessariamente posizioni ufficiali presenti o passate dell'IRIAD.

APPUNTAMENTI

Novembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
17:00
sala della protomoteca in Campidoglio, Roma, Italia
Data :  09 11 2017
11
12
13
14
15
10:00
Aula Magna ITET "Carducci-Galilei", Fermo, Fermo, Italia
Data :  15 11 2017
16
17
18
19
20
21
22
23
24
18:00
Scuderie estensi, Tivoli, 00019, Tivoli, Italia
Data :  24 11 2017
25
26
27
28
29
30

VETRINETTA

Area riservata



Link utili                                       

Ministero degli Affari Esteri
Ministero della Difesa
Sicurezza della Repubblica
Nazioni Unite
NATO

Instagram

Utilizziamo cookie e tecnologie analoghe, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione, senza negare il consenso, approvi l’uso dei cookie.